Posizione corrente:

Ancora Niccolò


Data di termine: 25.07.2016


Lunedì 25 luglio alla pizzeria Acquaria di Antignano il bambino di Ravenna che abbiamo iniziato a seguire nel 2013 ha ricevuto dei piccoli regali a conferma anche per lui dell’interesse con cui il nostro club lo segue. E’ stata la mamma Cristiana a ricordarci il calvario del suo piccolo che, a causa della Trisomia 18 (3 cromosomi 18, invece che 2), ha già subito 2 interventi al cuore, 1 all’intestino e solo coll’Ossigenoterapia Iperbarica a Ravenna ed una terapia riabilitativa a Varsavia ha potuto abbandonare la sdraio su cui passava il tempo all’inizio raggiungendo anche un discreto stato di salute, nonostante il ritardo evolutivo. Su quest’ultimo fronte interviene da 3 anni la Stella Maris di Calambrone con terapie volte a diminuirne i ritardi psicomotori ed intellettivi dovuti all’ulteriore problema della Disprassia (difficoltà nel compiere gesti coordinati e diretti a un determinato fine,  associata ad un ritardo del normale sviluppo neurologico) ed ormai Niccolò è l’unico fra i soli 8 casi esistenti in Italia, ad aver raggiunto traguardi impensabili. Conosciutone il caso tramite la socia Condorelli che ne aveva ricevuto notizia dal LIONS Andrea Franchi di Ravenna (residenza di Niccolò), già Baldi decise di sostenere le spese del soggiorno a Calambrone per le terapie e Giovannini lo seguì: Lunedì, assieme ai 2 Cecchetti junior, Niccolò si è scatenato  senza alcuna differenza…a dimostrazione che anche le piccole cose fanno….