Posizione corrente:

Storia


Da quando il LIONS a Livorno?

A Livorno il Lions Club nacque il 18 Marzo 1956 quando i sedici fondatori si riunirono per la prima volta. Il Club fu costituito legalmente in Livorno davanti al Notaio Dr. Luciano Bastianelli il 5 Settembre dello stesso anno e fu un evento veramente lieto che segnò una data del tutto positiva nella vita sociale, civica e culturale cittadina.

I benemeriti fondatori che vogliamo qui ricordare furono:

  • Il Dr. Giovanni Biondi Bartolini 
  • Giulio Cesare Carnevale
  • Il Dr. Augusto Castagni
  • L’Ing. Ugo Chiavaccini
  • Il Dr. Sergio Cricchio
  • Il Dr. Francesco Cricchio
  • L’Ing. Giovanni Farina
  • Il Dr. Enrico Galletta
  • Arvedo Ivo Garzelli
  • Il Com.te Giacinto Jovine
  • Il Conte Giacomo Malaguzzi Valere
  • Il Dr. Andrea Riccetti
  • L’Arch. Giovanni Salghetti Drioli
  • L’Avv. Sauro Spadoni
  • Richard E. Stoddard
  • Il Prof. Lorenzo Musumeci

Una pattuglia affiatata, entusiasta, dinamica che, anno dopo anno, si assunse importanti impegni, mirò a prestigiosi traguardi.
E cosi il Lions Club livornese crebbe nella stima della cittadinanza, raggiungendo,ad esmpio, obbiettivi di risonanza nazionale come la “esclusiva”delle raccolte dei fondi per il “Telethon”.

Non è pensabile, in questa sede, una elencazione degli interventi fatti a Livorno dai Lions nel campo della solidarietà in oltre cinquanta anni, con spirito inventivo e di fantasia.
Tra le iniziative ideate dai lions livornesi è da ricordare innanzitutto l’istituzione di un Premio Lions, quale massimo riconoscimento che il Club labronico attribuisce ad un cittadino livornese che nel campo dell’arte, della scienza e della cultura, dell’educazione e del lavoro, abbia elevato in Italia ed all’estero il nome della Città.

Una buona parte dei livornesi insigniti del prestigioso Premio operavano od operano tuttora nel campo dell’ Arte: pittura, letteratura e musica. Giorgio Caproni, Salvatore Orlando, Galliano Masini.
Nel settore dell’Economia: Maceo Rossi, Carlo Azeglio Ciampi.

Altre iniziative particolari sono stati i “gemellaggi” attivati con Ajaccio e Genova Eur; la “sponsorizzazione” del club Catania Host;  i Premi Studio.
I Services numerosi e di notevole importanza quali: lotta alla droga; lotta al diabete; lotta alla distrofia muscolare; il Sight First I e Sight First II
Attivate iniziative in campo turistico (convegno), nel campo di recupero beni di importanza architettonica (Oratorio di San Ranieri) e nel campo di interesse storico (sito Marconiano in Coltano a Pisa).
Con la costituzione in città del Lions Club Livorno Porto Mediceo, il Club nell’anno 2000 ha aggiornato la sua denominazione in Lions Club Livorno Host.