Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.lionsclublivorno.it/home/_old_site/templates/lcl_3colonne/functions.php on line 614

Lionismo in Toscana: il Distretto 108 La

 

Nel Distretto 108L il Lionismo in Toscana si è in particolare sviluppato ed affermato nel corso degli anni 1955 – 1956 – 1957 con i Governatori del Distretto Unico Quaglia e Gallina e con la infaticabile ed indimenticabile opera di O.K. Hausmamm, Delegato di Chicago. Gli stessi trovarono valida ed efficace collaborazione in un gruppo di Lions entusiasti e fortemente motivati dell’importanza e validità dell’ideale lion.
L’amicizia e la reciproca stima di affermati uomini nei vari campi culturali ed amministrativi toscani, hanno costituito il motore attivo e capace di svolgere una efficace opera a beneficio delle collettività locali.
Conferma del costante impegno è stato il sorgere, in un anno, di ben dieci Clubs nelle città toscane più rappresentative per cultura ed attività in campo economico.
Dopo il Club di Firenze costituitosi nel 1953, sponsor Napoli Host, sorsero altri Clubs.
I primi furono: Lucca e Viareggio con Montecatini, seguirono poi Prato, Livorno, MassaCarrara, Pisa, Grosseto, Pistoia, Siena. Come sopra ricordato, tutti si costituirono negli anni 1955-1956-1957.
Di Lucca e Viareggio fu sponsor per la Charter Reggio Emilia, di Montecatini Parma, di Livorno Viareggio, di Pistoia e Grosseto Montecatini, di Massa Carrara e Pisa Lucca, che a sua volta, fu anche sponsor del primo Club della Sardegna Sassari.

In un primo momento l’attività di detti Club fu prevalentemente culturale ed organizzativa, con particolare attenzione alle necessità più urgenti, di carattere assistenziale sia individuali che delle collettività locali.
L’attività culturale si traduceva nelle conversazioni post–conviviali e nelle iniziative a favore di manifestazioni artistiche cittadine, nelle visite a città e luoghi d’arte.
L’uomo più colto, è profondamente ignorante in tutti i campi posti fuori della sua opera di studi, perciò a Lui, non meno che a gli altri, è indispensabile conoscere ed apprendere.
Inoltre le nostre opinioni sono una grande ricchezza personale, ma proprio per questo è utile e bello confrontarle con quelle degli altri.I Distretti Italiani oggi

In tale rigoglioso periodo si svolse il Congresso Nazionale di Roma (1957) e fu in questa occasione che i Lions ebbero l’onore di una udienza ponteficia in Vaticano dove il Ponteficie, Pio XII, invitò i Lions a far si che “la loro opera possa sempre essere generatrice di pace, di forza e di prosperità tra i Popoli e le Nazioni.”

Il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, toscano, offri in detta occasione ai Lions un ricevimento al Quirinale.

Nel 1964 fu organizzato dal Lions Club Firenze un Forum Europeo.

Su richiesta del Lions Club Firenze, avanzata il 26 Febbraio 1991 al Presidente del Consiglio dei G Anno 1991-1992, Mauro Bellavista, Governatore del Multidistretto 108 Italy 1990/1991, iniziò l’iter di costituzione del Distretto Toscano.

Il Distretto Toscano "108 La" nasce il 26 Maggio 1991, a Verona, con la votazione del Congresso Nazionale.

Il Sito Internet del Distretto (Etruria Lions) è raggiungibile all'indirizzo: http://www.lions108la.it